tradurre in:

Anastasia Zueva Platonovna

Ti prego perdonami. Mi dispiace.
Non posso. Non verrò.
ma mentalmente – per l'anniversario,
In una settima riga abbandonato.
Mi alzo e gioisco, e piangete,
E cercando le parole giuste,
Cry qualsiasi caso,
E senza fine applaudire.
E 'ammorbidito la dura,
Perdere la novità delle parole.
talento – unica notizia,
Che è sempre nuova.
cambiando repertori,
Invecchiamento vita di torta.
Non si può abituare l'unico regalo,
Quando lui è così grande, come il tuo.
Ha sconvolto tutti i calcoli
E più giovane ogni giorno,
C'è un qualcosa di soprannaturale
E qualcosa di magico in esso.
A voi nei sogni ha scritto Ostrovsky
E avete anticipato Fusioni,
suscitato per un mondo di Mosca
Donosčic, prizhivalok, svakh.

Il movimento della mano e dell'avambraccio,
fronzolo, discorso cantilena
risorto Zamoskvoreche
Santi e peccatori, zitelle.

voi – autenticità, voi – incanto,
Lei è una fonte d'ispirazione.
Tutto questo a distanza
Lasciate che vi dica una lettera.

22 febbraio 1957

I più visitati poesie di Pasternak:


Tutti poesie (contenuti in ordine alfabetico)

lascia un commento