In memoria di Marina Cvetaeva

si estende tristemente brutta giornata tempo.
Inconsolabile streaming di flussi
Sotto il portico di fronte alla porta d'ingresso
E nel mio finestre aperte.

Al di fuori della recinzione lungo la strada
Inondando il giardino pubblico.
lounging, come animali in una tana,
Le nuvole sono allo sbando.

Sono in cattivo tempo immaginando libro
Sulla terra e la sua bellezza.
Dipingo shishiga legname
Per voi sulla copertina.

fratello, marina, Ha molto tempo,
E il lavoro non è così così caldo,
Le tue ceneri gettate nel requiem
trasferimento Yelabuga.

Il trionfo del trasferimento
Ho concepito lo scorso anno
Raggiungere sopra il deserto di neve,
Dove l'inverno lancia nel ghiaccio.

——-

Ho anche ancora difficile
Immaginate sei morto,
Come skopidomkoy milonershey
Tra le sorelle che soffrono la fame.

Cosa devo fare per farti piacere?
Dare come nulla su questa notizia.
Nel silenzio della vostra partenza
rimprovero Unspoken là.

Sempre perdita misteriosa.
Le ricerche infruttuose di risposta
Sto soffrendo senza alcun risultato:
Nella morte non c'è contorno.
tutto – suggerimento e ombra,
Lapsus e di auto-inganno,
E solo la fede di Domenica
Alcuni data index.
inverno – come le scie lussureggianti:
Out per uscire dalla scatola,
Aggiungere al ribes crepuscolo,
versare il vino – questo è kutya.
Prima che la casa di melo nella neve,
La città nel sudario di neve –
Il tuo enorme pietra tombale,
Come l'intero anno sembrava.
Persona di rivolgersi a Dio,
Lo tira fuori dalla terra,
Come in giorni, Quando totale
Altro su di esso non ha deluso.

1943

Vota:
( Nessuna valutazione ancora )
condividi con i tuoi amici:
Boris Pasternak
Aggiungi un commento